La sfida di Tophost per l'aumento dei prezzi

Tophost sfida la crisi mantenendo lo stesso prezzo e aumentando i servizi

In Pillole di Informatica, Tecnologia e Recensioni by ManuelaLeave a Comment

Share

Questa settimana mi sono cimentata nella creazione di un piccolo “esperimento” di cinemagraph per parlare di una iniziativa simpatica di Tophost.

Nell’ultimo periodo, dato che, come al solito, ho sempre “troppe poche cose” da fare, mi sono iscritta a dei corsi online di vario tipo e ho avuto a che fare con moltissime e fighissime donne perlopiù imprenditrici “wannabe” (o meglio con un sogno nel cassetto ma il cassetto ancora da aprire) e imprenditrici già avviate ma un po’ incerte nel muoversi nel vasto mondo della rete.
Questo mi ha permesso di darmi uno sguardo intorno per aiutarle, e valutare insieme le varie offerte sul mercato, di qualsiasi fascia, relativamente ai costi di domini internet e spazio web per poter avviare o mandare avanti la loro attività.

Sì, ok ma quindi cos’è questo TOPHOST?

Beh è uno dei pochissimi provider italiani ad offrire una combo dominio/hosting con offerte vantaggiosissime includendo grazie alla loro “SFIDA” pubblicata online, il certificato di sicurezza HTTPS tanto ambito in questo periodo. Ambito perché un dominio di tipo HTTPS seguendo i nuovi algoritmi di selezione nei risultati di ricerca Google verrà nettamente privilegiato rispetto a chi ha ancora un sito con il caro vecchio protocollo HTTP. La differenza di base fra l’ormai “passato di moda” protocollo HTTP e quello HTTPS non è solo la “palese” S finale. Il protocollo HTTPS (anche chiamato dagli amici HyperText Transfer Protocol over Secure Socket Layer garantisce un trasferimento di dati sicuro perché all’interno di una connessione criptata (TLS o SSL). Vi basti notare che tutti i grandi brand, o retailer come amazon o banche o siti di servizi online come paypal lo adottano già da tempo soprattutto in caso di trasferimenti o pagamenti online.

Ma tornando a Tophost…

Io sono loro cliente da tantissimo.. TROPPO direi! Ho iniziato con loro il mio primo “sitino” (sono online dal 2004) e sono cresciuta con loro. Ad oggi è l’unica azienda che offre, per un costo abbastanza irrisorio, Giga e Giga di spazio web e caselle e mail e dominio a prezzi super competitivi calcolando le prestazioni e i servizi che include.
Da quello che ho sbirciato sul sito hanno all’attivo qualcosa come 130.000 domini per 43.000 clienti quindi o i tutti clienti devono essere dei gran tirchioni o forse semplicemente ci hanno visto lungo.
Sanno di essere tra i leader nel settore degli hosting italiani di fascia low cost avendo anche un’ottimo bilanciamento fra qualità del servizio e delle performance e prezzo offerto e vogliono mantenere, a differenza di altri, il loro prezzo bloccato.
L’anno scorso al rinnovo del dominio, per esempio, vi lasciavano scegliere se pagare un euro in piu o un euro in meno a seconda di come ti fossi trovato con il servizio l’anno precedente, quest’anno invece, hanno lanciato una sfida.

LA SFIDA DI TOPHOST

Contando sul passaparola degli utenti, motivo per cui ho sposato la causa ^_^, Tophost ha proposto una sfida.. aumenterà il numero di servizi offerti mantenendo lo stesso prezzo invece di aumentare il prezzo e mantenere gli stessi servizi solo se si riescono a raggiungere 6000 nuovi clienti e ad oggi per il raggiungimento del goal ne mancano meno della metà (2380 su 6000).

Vuoi saperne di più? Hai bisogno di un tuo dominio wordpress e non vuoi spendere un capitale? Vuoi un hosting con supporto veloce e interamente italiano?
Qui trovi tutte le informazioni che ti servono per partecipare alla sfida:http://l12.eu/sfida-tophost-2267-au/ZM5NBLTPJXFZM1RE9ABG

#sfidatophost @tophostlive

Share